Se volessimo rispondere in modo sintetico alla domanda “Chi è il Broker Assicurativo” potremmo dire:

  • È un professionista della materia assicurativa nel senso più ampio
  • È il consulente unico dell’azienda in materia assicurativa ed opera nel suo esclusivo interesse
  • È un intermediario che operando senza alcun vincolo con le Compagnie di Assicurazione garantisce massima trasparenza ed indipendenza
  • È un esperto conoscitore delle dinamiche del mercato assicurativo e delle sue peculiarità
  • È un professionista in grado di studiare un programma assicurativo “personalizzato” in relazione ai rischi e alle esigenze del cliente

Il broker è una figura professionale specializzata nella consulenza e nell’intermediazione assicurativa, la cui attività è finalizzata a mettere in relazione i soggetti che intendono provvedere alla copertura dei propri rischi e le Imprese di Assicurazione o Riassicurazione, fornendo assistenza nella definizione ottimale del contenuto dei contratti e prestando il necessario supporto nella gestione ed esecuzione degli stessi.

Secondo il Regolamento Isvap n. 5 del 16/10/2006 “si intendono per mediatori o broker gli intermediari che agiscono su incarico del cliente e che non hanno poteri di rappresentanza di imprese di assicurazione o di riassicurazione.”

Il broker di assicurazione è quindi un intermediario che opera senza vincoli di sorta nei confronti delle Imprese di Assicurazione, ovvero nell’interesse esclusivo del proprio cliente dal quale riceve apposito mandato. Questo aspetto è ciò che lo distingue radicalmente dalla modalità operativa dell’Agente, figura tradizionale di riferimento nel mercato assicurativo italiano, il quale è tenuto a promuovere affari esclusivamente per conto e nell’interesse delle Compagnie dalle quali ha ricevuto mandato di agenzia.